CORINCANTO

Il 16 dicembre la corale san Giuseppe si è esibita nella manifestazione CORINCANTO con il meglio del repertorio con canti di Bepi De Marzi, della tradizione e alcuni canti natalizi.

Di seguito alcune immagine della rassegna!

Canne al Vento 2016

Si è conclusa Canne al Vento 2016 , giunta ormai alla 7^ edizione, la rassegna d’organo e fiati organizzata dalla Corale San Giuseppe di Bolzano.

Una edizione molto buona che ha visto partecipare giovani talenti locali affiancati ad artisti internazionali quali Maurizio Croci, Thiemo Janssen, Claudio Astronio (tutti all’organo) ed il grande Michel Godard con il suo serpentone, antenato della più moderna tuba.

Novità di quest’anno è stata l’insolita accoppiata organo-cornamuse, che sono state suonate dai valenti artisti Luca Ventimiglia e Daniele Bicevo.

Altrettanto applauditi per la loro intensa performance, Cristian Battaglioli (sax) accompagnato da Josef Hoehn (organo) e Lorenzo Cavasanti (flauti diritti).

Il pubblico, numeroso, ha applaudito a lungo tutte le esecuzioni che ha potuto ammirare attraverso il video appositamente predisposto.

Canne al Vento 2016 – Settima edizione

cav-2016-banner

13 Concerto di Natale 2015

13 concerto di natale Corale San Giuseppe 2015

Canne al Vento goes jazz

L’edizione nr. 6 di Canne al Vento 2015 è ormai archiviata con grande successo di pubblico e di critica.

caricatura frsu astronio

La prima serata, Paolo FresuClaudio Astronio, ha avuto un successo strepitoso. Oltre trecento persone hanno affollato la Chiesa per un concerto emozionante e coinvolgente che ha visto i due artisti dare il meglio di sé in uno spettacolo a dir poco entusiasmante. Una tromba eccezionale ed un organo suonato maestosamente.

grata facchin 2

La seconda serata, con l’organista Marco Spada ed il trombonista Gigi Grata, entrambi espressione della musica jazz bolzanina, ha regalato ai numerosi presenti un nutrito programma che ha spaziato dagli elementi essenziali della musica organistica e del jazz.

Brignoli Piazzalunga

Una variazione per la terza sera, (assente per malattia il saxofonista Gianluigi Trovesi), ha consentito di conoscere ed apprezzare il trombettista Fabio Brignoli accompagnato all’organo da Fabio Piazzalunga, formidabile pianista. Entrambi hanno saputo incantare i presenti che li hanno applauditi a lungo e richiesto numerosi bis.

ultimo corale base disegno

Infine l’ultima serata ha visto protagonisti la Corale San Giuseppe, l’Ensemble Saxolino e l’Ensemble Tromba Buffa, entrambi nati presso l’Istituto Musicale Vivaldi di Bolzano. Un mix efficace che ha colpito il folto pubblico, dando visibilità ed apprezzamento per tutti e per i pezzi suonati. Successo anche della Corale San Giuseppe, organizzatrice della rassegna Canne al Vento, che ha saputo conquistare il pubblico con “Tema di Mosé” di Morricone, per sole 4 voci, “Ave Verum” di Mozart e “Stabat Mater” di Jenkins, accompagnate all’organo dalla giovanissima pianista bolzanina Ylenia Coccia, di appena 16 anni.

 

 

 

Canne al Vento è stata realizzata anche con la partecipazione ed il contributo di aew

 

Nuova Pagine sulla Storia della Corale San Giuseppe

Clicca qui sotto per leggere e vedere la galleria fotografica.

Galleria fotografica della Corale San Giuseppe. 

Gita a Busseto (PR) – Domenica 14 Aprile 2013

luoghi-verdiani La Corale San Giuseppe

          organizza per domenica 14 aprile 2013

Gita a Busseto (PR)

In occasione del bicentenario della nascita del grande compositore italiano Giuseppe Verdi

Si visitera’ la casa natale, la casa barezzi, il teatro verdi e gli altri luoghi abitati dal maestro

Pranzo in locanda tipica

Nel pomeriggio visita al santuario di fontanellato

Info ed iscrizioni presso la sede

La Corale San Giuseppe su RAI3 regione

L’invito fatto dal Presidente della Federazione Cori a fare gli auguri di Natale a tutta la nostra Regione, attraverso RAI3, ci ha sorpresi piacevolmente.

Martedì 18 dicembre 2012 la Corale San Giuseppe si è ritrovata pertanto nella Chiesa Parrocchiale di Gries per registrare alcuni canti natalizi. Per l’occasione sono rientrati anche alcuni coristi dalla loro pausa sabbatica e la scelta dei canti è caduta su: “Notte di luce”, “Nella grotta” e per finire “Tu scendi dalle stelle”, pezzi tradizionali e molto noti.

Ogni brano è stato eseguito e registrato 2 volte per consentire la possibilità di alternare le riprese del coro al completo e con i primi piani. Anche un imbarazzatissimo maestro ha dovuto dirigere in primo piano davanti alla telecamera!

Il servizio è andato in onda sia in “Buongiorno Regione” del 24 dicembre 2012, sia nelle 2 edizioni del Telegiornale del giorno stesso, comprese le interviste al Presidente della Federazione Cori dott. Borgogno, al maestro del coro Sandro Artesini e alla soprano Antonietta Ducato.

L’esperienza è stata sicuramente piacevole ed interessante per tutti e la Corale si è sentita orgogliosa per essere stata scelta ad augurare a tutti un Buon Natale.

Corale a Gries per la ripresa di RAI3

Canne al Vento 2012 – Serata finale



Si è conclusa con successo la quarta serata di “Canne al Vento 2012”. L’accoppiata organo-coro, “The King and the Voice”, è stata apprezzata ed applaudita lungamente nel suo spaziare tra canto gregoriano e modernità.

Melodie sacre antiche, con rielaborazioni di compositori moderni e contemporanei si sono susseguite a corali recenti, composti dal celebre Leonard Bernstein.

Con all’organo la giovane promessa bolzanina Elena Borgogno, già affermata e premiata organista, ha cantato la Corale San Giuseppe di Bolzano, organizzatrice della rassegna, diretta da Sandro Artesini, che ha voluto cimentarsi in questa inedito repertorio. Ospite speciale Patrick Bez alle percussioni.

La serata è stata anche l’occasione per ringraziare e premiare un “vecchio” corista, Michele Gobetti, (classe 1921 da poco ritiratosi dalle file del coro), per il lungo servizio dedicato alla musica corale.

Si chiude quindi con soddisfazione la 3^ edizione di Canne al Vento, una rassegna che si inserisce con successo nel ricco calendario offerto a livello cittadino, ma riesce a ritagliarsi uno spazio proprio, una attenzione che ogni anno aumenta di interesse. E questo è un gradito riconoscimento del pubblico, non solo dei media.

Un ringraziamento a tutti i partecipanti ed un arrivederci alla prossima edizione.