Canne al Vento goes jazz

L’edizione nr. 6 di Canne al Vento 2015 è ormai archiviata con grande successo di pubblico e di critica.

caricatura frsu astronio

La prima serata, Paolo FresuClaudio Astronio, ha avuto un successo strepitoso. Oltre trecento persone hanno affollato la Chiesa per un concerto emozionante e coinvolgente che ha visto i due artisti dare il meglio di sé in uno spettacolo a dir poco entusiasmante. Una tromba eccezionale ed un organo suonato maestosamente.

grata facchin 2

La seconda serata, con l’organista Marco Spada ed il trombonista Gigi Grata, entrambi espressione della musica jazz bolzanina, ha regalato ai numerosi presenti un nutrito programma che ha spaziato dagli elementi essenziali della musica organistica e del jazz.

Brignoli Piazzalunga

Una variazione per la terza sera, (assente per malattia il saxofonista Gianluigi Trovesi), ha consentito di conoscere ed apprezzare il trombettista Fabio Brignoli accompagnato all’organo da Fabio Piazzalunga, formidabile pianista. Entrambi hanno saputo incantare i presenti che li hanno applauditi a lungo e richiesto numerosi bis.

ultimo corale base disegno

Infine l’ultima serata ha visto protagonisti la Corale San Giuseppe, l’Ensemble Saxolino e l’Ensemble Tromba Buffa, entrambi nati presso l’Istituto Musicale Vivaldi di Bolzano. Un mix efficace che ha colpito il folto pubblico, dando visibilità ed apprezzamento per tutti e per i pezzi suonati. Successo anche della Corale San Giuseppe, organizzatrice della rassegna Canne al Vento, che ha saputo conquistare il pubblico con “Tema di Mosé” di Morricone, per sole 4 voci, “Ave Verum” di Mozart e “Stabat Mater” di Jenkins, accompagnate all’organo dalla giovanissima pianista bolzanina Ylenia Coccia, di appena 16 anni.

 

 

 

Canne al Vento è stata realizzata anche con la partecipazione ed il contributo di aew

 

Canne al Vento 2015

CaV2015

Canne al Vento goes Jazz!
Musica d’organo e strumenti nella chiesa dei Piani

Una nuova idea dentro una grande idea

Siamo arrivati al 6° anno di musica per strumenti ad aria nel quartiere dei Piani di Bolzano, il successo è stato crescente e la nostra grande idea di portare la musica in una chiesa di un quartiere , per così dire, decentrato è stata ampiamente premiata. Questa edizione di Canne al Vento 2015 porta una nuova idea nella grande idea, ospitare strumentisti a fiato provenienti da un mondo musicale non classico e mettere la loro musica , il loro modo di fare musica a dialogare con l’organo e la multicolore tavolozza dei suoni delle sue canne.!

Il cartellone

Ospiti di eccezione, due star del jazz mondiale hanno accettato di onorare Canne al Vento con la loro presenza, i loro nomi non hanno bisogno di presentazioni: Paolo Fresu e Gianluigi Trovesi.

Fresu presenterà un programma in duo con Claudio Astronio, che i due artisti hanno già proposto insieme in vari concerti in Italia, mentre Trovesi , figura leggendaria degli albori del free jazz italiano, rivisiterà la musica antica del barocco europeo in compagnia dell’organista bergamasco Fabio Piazzalunga.

Un terzo concerto di non minore rilevanza, vedrà in scena due importanti musicisti locali: il trombonista Gigi Grata, già attivo con artisti di livello mondiale come Carla Bley e Xavier Girotto, e Marco Facchin, organista poliedrico, attivo nel musical e nella musica moderna e songwriter di successo.

Il quarto concerto sarà a carico, come da tradizione, della Corale S.Giuseppe affiancata per l’occasione da 2 ensembles di allievi musica modern provenienti dalle classi dell’Istituto Musicale Vivaldi di Bolzano.

I CONCERTI!

26 maggio ore 20.30
Paolo Fresu, tromba, flicorno, elettronica
Claudio Astronio, organo

29 maggio ore 20.30
Gigi Grata, trombone
Marco Facchin, organo

3 giugno ore 20.30
Gianluigi Trovesi, clarinetti, sax
Fabio Brignoli, tromba
Fabio Piazzalunga, organo
Etichetta-CaV

5 giugno ore 20.30
Corale San Giuseppe
Ensemble Saxolino Sax
 & Ensemble
Tromba Buffa Clarinetti

Download

Libretto di Canne al Vento 2015

 Website

http://www.cannealvento.net

Canne al Vento 2014

cav_2014

Con la V edizione della manifestazione Canne al Vento si rinnova un importante appuntamento musicale che vede il quartiere dei Piani di Bolzano centro di una rassegna di musica d’organo e strumenti di grande respiro culturale.

Con le precedenti edizioni si è avuta la possibilità di conoscere in maniera più diretta le potenzialità della musica organistica che riesce comunque a trasformarsi in un’ottica di modernità inaspettata.

Alla guida della Corale San Giuseppe e con la regia artistica di Claudio Astronio questa edizione sottolinea sempre di più quanto la musica non conosca confini.

Siamo convinti che Canne al vento riuscirà anche quest’anno a regalarci momenti di grande musica.

Download

Programma di Canne al Vento 2014

Libretto di Canne al Vento 2014

 Website

http://www.cannealvento.net

Canne al Vento 2012 – Terza serata

Serata molto interessante a Canne al Vento 2012. Il suono melodioso del cornetto, strumento quasi sconosciuto e che ricalca quello della tromba, suonato da un artista qual’è Johannes Strobl, ha letteralmente incantato il pubblico presente.

Accompagnato da un valente organista come Bork-Frithjof Smith, ha offerto momenti molto interessanti e capaci di far  risplendere “come un raggio di sole” i brillanti suoni dei due strumenti, attraverso composizioni del ‘600 e del ‘700.

Anche questa volta il cornettista ha spiegato la storia del proprio strumento ad un pubblico veramente interessato ed attento. E’ questa una caratteristica di questa rassegna che vuole avere anche un aspetto didattico e formativo  e non soltanto musicale.

Canne al Vento 2012 si concluderà martedì 5 giugno, alle ore 20.30 con l’organista bolzanina Elena Borgogno che suonerà ed accompagnerà la Corale San Giuseppe, organizzatrice delle serate, in un concerto denominato “The King and the Voice”.

Appuntamento a martedì 5 giugno 2012 ore 20.30, presso la Chiesa San Giuseppe ai Piani di Bolzano.

Ingresso libero

Canne al Vento 2012 – Seconda serata

Seconda serata e secondo successo per Canne al Vento 2012. Nella Chiesa dei Piani uno splendido oboista, come Marino Bedetti e un virtuosistico organista come Andrea Macinanti, hanno reso la serata veramente interessante per tutto il pubblico venuto ad ascoltarli.

I suoni dell’oboe e dell’organo insieme hanno incantato i presenti che hanno applaudito con grande competenza e convinzione al termine del concerto. Diversi sono stati i bis concessi dai due musicisti che con le perfette melodie hanno conquistato i favori del pubblico anche attraverso le spiegazioni fornite sugli strumenti e sul repertorio.

Adesso l’attenzione è concentrata sulla terza serata, martedì 29 maggio 2012 alle ore 20:30, dove si esibirà l’organista svizzero Johannes Strobl con il suo ensemble di cornetti rinascimentali Les Cornets Noirs.

Sicuramente un concerto di grande effetto, piacevole e di livello piuttosto elevato.

Ricordiamo che tutte le serate sono ad ingresso libero e gratuito.

Canne al Vento 2012 – Serata inaugurale

 

La serata inaugurale della 3^ edizione di Canne al Vento, è stata un successo, grazie in particolare alla bellissima voce del soprano italiano Pamela Lucciarini ed al magico suono dell’organo di Maria Nacy, statunitense che vive e insegna a Barcellona. Di fronte ad un pubblico attento ed interessato, è stato un susseguirsi di brani, che rimandano ad un programma interamente dedicato a Maria, figura molto amata dall”estetica barocca. I brani per solo organo, tratti dal repertorio spagnolo, tedesco e francese, hanno creato un effetto timbrico e stilistico molto bello ed apprezzato. Lunghi applausi hanno sottolineato l’esibizione delle due artiste.

Il prossimo appuntamento è per venerdì 25/5/2012 alle ore 20.30, sempre nella Chiesa dei Piani di Bolzano, con due artisti italiani: l’organista Andrea Macinanti e l’oboista Marino Bedetti, che daranno vita ad un programma particolare: giochi d’ance d’organo, cornetto inglese ed oboe. Una serata che si prospetta veramente di qualità.

Canne al Vento 2012 – Musica d’organo e strumenti nella chiesa dei Piani

È una rassegna di musica per strumenti ad aria ideata e organizzata dalla Corale San Giuseppe, nel quartiere dei Piani di Bolzano. Lo strumento costruito da Andrea Zeni nel 2006 e collocato nella chiesa di San Giuseppe ai Piani e il suo “vento”, ovvero l’aria che passa nelle sue canne, sono i protagonisti di quattro serate musicali, accompagnati dal canto e da altri strumenti a fiato di artisti difama internazionale.

I quattro concerti in programma

Scarica il programma di Canne al Vento 2012 [PDF]

Salve Regina

22 Maggio 2012 ore 20:30

MARIA NACY (Organo)
PAMELA LUCCIARINI (Soprano)’

Una delle più antiche preghiere cantate, rivive nella scrittura musicale dei massimi compositori di ogni epoca e nazione: da Claudio Monteverdi ad Antonio Vivaldi… senza dimenticare Jehan Alain, organista che ha aperto il
ventesimo secolo.

 

Jeux D’Anches

25 Maggio 2012 ore 20:30

ANDREA MACINANTI (Organo)
MARINO BEDETTI (Oboe)

Le ance dell’oboe e del corno inglese si alternano e dialogano con i registri ad ancia dell’organo nei più sgargianti riflessi dell’espressività.

 

… Gleich dem Glanz eines Sonnenstrahls

29 Maggio 2012 ore 20:30

JOHANNES STROBL (Organo)
BORK-FRITHJOF SCHMID (Cornetto)

Il suono brillante del cornetto risplende come un raggio di sole nelle composizioni vocali di questo affascinante viaggio nella musica del 16.mo e 17.mo secolo.

 

The King and the Voice

5 Giugno 2012 ore 20:30

ELENA BORGOGNO (Organo)
CORALE S. GIUSEPPE

Le vocalità della Corale San Giuseppe dialogano con l’organo, il re degli strumenti, tra canto gregoriano e modernità. Ad accompagnare la formazione di casa sarà la giovane musicista bolzanina Elena Borgogno.

 

 

Canne al Vento su facebook

http://www.facebook.com/Canne.al.Vento.BZ

Canne al Vento – Arrivederci al prossimo anno

fonte: Alto Adige del 08/06/2011

Riportiamo un articolo apparso sul quotidiano Alto Adige di Bolzano con una intervista al Direttore della Rassegna Organistica “Canne al Vento” diretta dal Maestro Claudio Astronio ed organzzata dalla Corale San Giuseppe di Bolzano.

La Rassegna ha visto nelle sue quattro serate un pubblico numeroso ed attento, superando ogni previsione degli organizzatori, contribuendo cosí a determinare un buon successo anche di attenzione da parte dei mass-media.

Un ringraziamento a tutti ed un arrivederci alla prossima edizione.

Corale San Giuseppe – Bolzano

 

Leggi l’articolo completo sull’Alto Adige.

Canne al Vento 2011 – Musica d’organo e strumenti nella chiesa dei Piani

Una nuova idea

Dopo il successo della prima rassegna di musica per strumenti ad aria nel quartiere dei Piani di Bolzano, Canne al Vento farà nuovamente sentire la voce dell’organo e degli strumenti a fiato anche nel 2011: l’organo e, come usano definire l’aria i costruttori di questo straordinario strumento, il suo “vento” saranno ancora i protagonisti di queste serate musicali, accompagnati da altri strumenti che usano il vento come mezzo sonoro ovvero gli strumenti a fiato e la voce umana.

I concerti quest’anno saranno 4, uno in più dell’anno scorso, concentrati nell’ultima settimana di maggio e nella prima di giugno 2011,  festeggiando l’inizio dell’estate e concludendo il  lungo inverno ed il periodo scolastico.

Il cartellone sarà quest’anno particolarmente prestigioso, formato da artisti di fama internazionale, con un occhio di riguardo per i giovani concertisti emergenti ma già affermati.

Dall’Austria Gustav Auzinger, famoso concertista e didatta di Linz che sarà accompagnato dalla figlia, giovane  e promettente soprano Anna Magdalena  Auzinger: La straordinaria partecipazione di Massimo Mercelli, flautista celeberrimo al quale recentemente Michael Nyman ha dedicato il suo concerto per flauto, insieme all’organista e docente della Brown University di Providence, Rhode Island USA,   Mark Steinbach.

Ancora il famoso sassofonista e direttore d’orchestra Federico Mondelci, assieme ad uno dei nostri più prestigiosi organisti della nuova generazione, Roberto Antonello.

Infine il grande Maurizio Salerno, nell’unico recital per solo organo del festival.

Le scuole elementari saranno ancora protagoniste. La prima edizione dell’anno scorso (2010),  ha tenuto a battesimo un esperimento assolutamente nuovo, ovvero avvicinare i bambini delle scuole elementari allo strumento. Lo stage, tenuto dalla nostra giovanissima e promettente organista bolzanina Elena Borgogno la quale, oltrechè attiva a livello concertistico, si occupa da anni di progetti didattico-musicali per bambini .

Il primo esperimento dell’anno scorso è stato destinato alle Scuole “Chini” del quartiere ma, visto il grande successo, quest’anno il lavoro verrà ampliato ed offerto alle altre scuole della città distribuendo il progetto su 3 diverse mattinate nelle quali i bambini avranno l’opportunità di vedere, ascoltare e toccare con mano il grande strumento e proseguire così un’iniziativa che non ha eguali negli omologhi festivals nazionali.

I concerti in programma

  • 23  maggio 2011 – ore  20.30
    Federico Mondelci, sassofono – Roberto Antonello, organo
  • 27 maggio 2011 –  ore 20.30
    Maurizio Salerno, organo
  • 30 maggio 2011 – ore 20.30
    Anna Magdalena Auzinger, soprano – Gustav Auzinger, organo
  • 3 giugno 2010 – ore  20.30
    Massimo Mercelli, flauto – Mark Steinbach, organo